Pagina iniziale



Saturnia pyri

Famiglia SATURNIDI ...>>>

Saturnia pavonia Linnaeus 1761 (Pavonia minore)

Parte inferiore
Parte superiore (maschio)

Parte inferiore (maschio)
 

Descrizione
Eterocero di grosse dimensioni (apertura alare della femmina circa 7 cm) con notevole dimorfismo sessuale. Le femmine, infatti, oltre ad essere di taglia maggiore, hanno toni grigi, mentre il maschio presenta una colorazione bruna, che diventa rosso arancio nelle ali posteriori.

Biologia
Ha una sola generazione. Le uova sono deposte in manicotto attorno ad un rametto. I bruchi, verdi-scuri o verdi-giallastri, possono raggiungere anche i 6 cm. Presentano verruche rosse setolose circondate da aree nere più o meno estese. La testa è verde, piccola. Effettuano la ninfosi in autunno all'interno di un bozzolo piriforme tessuto tra il fogliame della pianta ospite, in genere una rosacea, una salicacea, una ericacea o una betulacea.

Distribuzione ed ecologia

In gran parte dell'Europa e in Asia Minore. Ovunque in Italia, ma meno frequente nelle isole maggiori. Si possono osservare i maschi volare in pieno giorno nei mesi primaverili, mentre le femmine sono attive durante la notte e vengono attirate dalle luci artificiali.


[farfalle notturne] [sistematica] [elenco specie] [morfologia] [ciclo vitale]
[ecologia] [glossario] [bibliografia]